Get Adobe Flash player
Lattari Serramenti Infissi
[Area utenti temporaneamente disattivata]
2013-11-18 19:49:48

Gli infissi in PVC dal punto di vista ecologico

Gli infissi in PVC dal punto di vista ecologicoNel mondo contemporaneo l'ecologia ha grande importanza. Un gruppo sempre più crescente di persone comincia ad essere consapevole che l'uso diffuso di plastica (il cui vantaggio è principalmente il basso costo di produzione), deve andare di pari passo con la preoccupazione circa l'uso di una quantità sempre maggiore di semilavorati necessari per la produzione di infissi in pvc.
Al contempo la caratteristica primaria per i nuovi materiali creati, dovrebbe essere la capacità di sottoporre questi ultimi ad un facile riciclaggio. Un ulteriore stimolo per molte aziende che utilizzano materie plastiche, è costituito dalla promozione da parte dell'Unione Europea, attraverso una varietà di programmi ed altre forme di finanziamento, dell’impiego di prodotti biodegradabili e riciclabili. Un buon esempio di tali prodotti possono essere appunto gli infissi in PVC - osservando questi ultimi, possiamo infatti notare i cambiamenti che hanno subito le norme di produzione ed utilizzo di molti oggetti che accompagnano l’uomo nella sua vita quotidiana.

Piombo negli infissi?

Prima di analizzare il solo PVC è necessario sottolineare che fino a poco tempo fa molti dei lotti d’infissi prodotti potevano contenere piombo nella loro composizione, elemento noto per la sua nocività, anche se in questo specifico utilizzo la sua nocività è fortemente discutibile.

Il piombo viene utilizzato nella produzione industriale da migliaia di anni. Uno degli esempi più interessanti del suo utilizzo sono le diverse centinaia di chilometri di acquedotti costruiti dai romani, i cui tubi contenevano appunto questo elemento (parte di essi è tuttora in funzione, anche se naturalmente i tubi di piombo sono stati sostituiti con tubi più sicuri). L’uomo assorbe il piombo principalmente attraverso l’apparato digerente ed il sistema respiratorio - un’eccessiva concentrazione di questo elemento può avere conseguenze letali. Tra le malattie più comuni causate dal piombo vi sono ipertensione (causata dalla funzionalità renale alterata), disfunzioni cardiache (aritmie, infarto), aterosclerosi, problemi del sistema immunitario e del sistema nervoso, disturbi della fertilità. Tuttavia bisogna spiegare che la concentrazione massima di piombo negli infissi vecchi è di circa il 2%, e l'elemento stesso in tale forma non costituisce una minaccia per l'uomo (il piombo non costituisce una minaccia attraverso il contatto con la pelle). Anche nel corso del processo di riciclaggio non è possibile separare il piombo dal profilo dell’infisso, poiché questo ne costituisce un componente fisso. Bisogna ricordare ciò per non pagare più del dovuto, ad esempio per le finestre prive di piombo - a volte alcune aziende possono gonfiarne i prezzi di questi ultimi.

Il riciclaggio del PVC

Il maggior vantaggio che offre il PVC per coloro che sono interessati all'ecologia, è il processo di riciclaggio rapido e dai costi contenuti, al quale possono essere sottoposti gli infissi. A livello tecnico il riciclaggio del PVC si differenzia in meccanico ed il riciclo a materie prime. Nel caso del primo metodo si tratta di lavorazione meccanica, nel secondo caso abbiamo a che fare con il recupero di carburante ed acido cloridrico. In pratica il riciclaggio del PVC solitamente comporta la separazione del PVC stesso da altri materiali (quali vetro) e successivamente speciali macchine riducono il PVC in granuli e trasformandolo nel cosiddetto granulato (in forma di granuli di varie dimensioni, solitamente ridotte, adattati alle esigenze dell’ulteriore trasformazione).

Grazie al riciclaggio è possibile neutralizzare l'impatto negativo sull'ambiente del PVC (purtroppo la produzione di ogni sostanza sintetica in qualche modo inquina l'ambiente, quindi è possibile parlare solo di riduzione al minimo delle conseguenze dannose) ed utilizzarlo nuovamente nel ciclo di produzione successivo.

Il riciclaggio d’infissi in PVC non è solo un’attività ecologicamente sostenibile, ma anche conveniente dal punto di vista finanziario. Il materiale ottenuto durante il processo di riciclaggio viene utilizzato in molti modi. Le parti più pregiate (naturalmente sminuzzate e pulite) vengono utilizzate nuovamente per la produzione di elementi in cui viene impiegato il PVC - non si tratta necessariamente di profili per infissi in pvc, molto spesso vengono utilizzate per diversi tipi di produzioni quali tubazioni o coperture. Mentre le parti di qualità inferiore vengono usate come combustibile, il cui valore energetico è più o meno pari al carbone minerale di qualità inferiore. Grazie al riciclaggio gli infissi in PVC possono essere costruiti più volte a partire "da zero", caratteristica questa pienamente in linea con la filosofia di vita degli oggetti designata dall'ecologia moderna.

Il clorulo di polivinile

La maggior parte delle accuse rivolte ai materiali PVC si riferiscono ad un loro componente, il cloruro di vinile. A titolo di curiosità vale la pena di ricordare che il cloruro è presente nella nostra vita quotidiana, quantomeno... nel sale da cucina (ne costituisce il 60%). Tuttavia il cloruro di vinile già negli anni ’70 del XX secolo è stato aggiunto alla lista delle sostanze cancerogene, infatti si è scoperto che durante l’esposizione pluriennale può provocare il cancro del fegato. Tuttavia bisogna sottolineare che in nessuna condizione è possibile estrarre nuovamente dal PVC il cloruro di vinile (d'altronde la stessa produzione del cloruro di vinile avviene in locali protetti ed ermetici), e solo questo tipo di cloruro è dannoso per l’uomo. Lo stesso cloruro di polivinile è utilizzato anche nella fabbricazione di siringhe e contenitori per il sangue, utilizzo che di per sé rappresenta una raccomandazione per il suo impiego, che garantisce per la sicurezza di quest’ultimo.
Questa informazione è stata letta 5090 volte
Autore: Lattari Serramenti - tutti i diritti riservati
Testo aggiunto da: Lelio Michele Lattari
Recentemente editato da: Lelio Michele Lattari
La pubblicazione dell'articolo non è consentita senza l'esplicito permesso dell'autore.

Commenti riguardanti il testo

Non sono stati trovati commenti riguardanti il testo!

Commenti Facebook

Nuovi utenti
Alex Dalla Costa (offline)
Eugenio Falbo (offline)
Giulia bondesan (offline)
Walter Carta (offline)
roberto neri (offline)
Vedi tutti gli utenti
Commenti recenti
Articoli più letti
Articoli più commentati
Parole chiave
infissi finestre riciclaggio piombo
Statistiche
Utenti registrati:
74 utenti
Attualmente online:
1642 ospiti
0 utenti registrati
Contatti | Cerca sul sito | Newsletter | COOKIES | Dati personali | Utenti e collaboratori | Canale RSS RSS | Blog Infissi Serramenti
Realizzazione sito e Presenza-web