Get Adobe Flash player
Lattari Serramenti Infissi
[Area utenti temporaneamente disattivata]
2014-03-04 22:05:27

Gli infissi in PVC - Vantaggi e guida all'acquisto

Gli infissi in PVC - Vantaggi e guida all'acquistoVedi i prezzi dei nostri infissi serramenti.
In Italia l'utilizzo degli infissi in PVC sta riscuotendo favori sempre maggiori tanto nell'edilizia privata quanto in ambito pubblico: resistenti alle intemperie e alla corrosione, i serramenti in PVC assicurano prestazioni d'eccezione in termini di isolamento termico e acustico per lunghi periodi di tempo, senza richiedere periodiche e costose manutenzioni. Rispetto alle pur valide alternative in alluminio, finestre e infissi in PVC si avvantaggiano inoltre di un prezzo nettamente inferiore, pur senza nulla togliere alla qualità ed alla sicurezza, sempre garantite ai massimi livelli.

I vantaggi dei serramenti in PVC

I serramenti in PVC offrono ottime garanzie sia a livello di isolamento termico e acustico, sia per quanto riguarda la sicurezza e la resistenza all'usura: l'infisso in PVC è infatti costituto da un corpo unico, poiché gli angoli delle finestre vengono termosaldati e impediscono quindi la trasmissione di rumori o del calore. Le nuove porte e finestre in PVC rispondo così adeguatamente alla normativa sul risparmio energetico (EnEV), emanata il 1 febbraio 2002, che prevede l'obbligo per tutti gli edifici di nuova fabbricazione di non oltrepassare predeterminati valori di fabbisogno energetico: l'utilizzo di serramenti ad alto livello di isolamento termico assicura infatti una notevole diminuzione dei consumi energetici e riduce l'emissione di sostanze nocive nell'ambiente, con importanti ricadute anche a livello della nostra salute. Ma soprattutto le elevate prestazioni a livello isolante incidono sensibilmente sui consumi elettrici, abbattendo notevolmente i costi di condizionamento e riscaldamento della nostra abitazione o del proprio ufficio: ecco perché chi decide di utilizzare infissi in PVC compie una scelta assolutamente vantaggiosa, che in breve tempo ammortizza i costi per l'acquisto dei nuovi serramenti e si traduce quindi in un vero affare.
Va inoltre ricordato che l'attuale normativa italiana viene incontro a chi rinnova i vecchi serramenti della propria abitazione, sostituendoli con i più "ecologici" infissi in PVC, ovvero per chi sceglie questa soluzione per la cosiddetta "prima casa". Online sarà possibile trovare la modulistica necessaria per richiedere queste agevolazioni fiscali, che arrivano fino ad una detrazione del 65% sul totale di spesa. Molte aziende provvedono personalmente alla compilazione della domanda per i propri clienti, che così non devono preoccuparsi neppure di questi adempimenti burocratici. In ogni caso, è opportuno verificare che i nostri nuovi serramenti in PVC siano classificati in classe A e posseggano tutte le certificazioni imposte dall'attuale normativa europea (UNI EN 12608): solo a queste condizioni sarà possibile richiedere le detrazioni.

Un prodotto certificato è inoltre un prodotto garantito, che ci assicurerà prestazioni ottimali sia a livello di isolamento sia per quanto la sicurezza della nostra abitazione o della nostra azienda: i moderni serramenti con profili rinforzati da sostegni in acciaio assicurano un'efficace protezione contro tutti i tentativi di scasso e intrusione, in maniera assolutamente discreta. Per una sicurezza davvero completa si potrà inoltre prevedere l'inserimento di alcuni elementi speciali, come nottolini a funghetto antistrappo, punti di blocco addizionali, martelline con chiusura a pulsante o chiave, sistemi allarmati, etc. Un'attenzione particolare va prestata anche ai cristalli, che sono da preferire nei modelli combinati di più lastre di vetro, unite tra loro da elastici rivestimenti antisquarcio.
Da un punto di vista estetico, rispetto al passato oggi è possibile personalizzare al massimo i propri serramenti in PVC, scegliendo tra una gamma di finiture, colori e soluzione cromatiche pressoché infinita, capace di soddisfare i gusti di qualunque cliente e di incontrare lo stile di ogni abitazione. In generale è possibile scegliere tra profili bianchi o avorio da abbinare a differenti raffinate tonalità e a decorazioni nei diversi colori del legno, adatti ad uno stile classico quanto ad uno moderno. Per venire incontro alle esigenze della clientela più giovane e informale, le aziende hanno anche immesso sul mercato infissi in PVC colorati, che si raccordano perfettamente con le tinte delle pareti e assicurano un arredamento speciale e unico della propria abitazione: sarà possibile scegliere tra le tonalità neutre del beige o dell'avorio o giocare con i toni più accesi del blu o del rosso, senza limiti alla fantasia.
Infine non è da sottovalutare il risparmio sia in termini economici sia di tempo legato all'estrema durata dei serramenti in PVC, che non richiedono alcuna manutenzione pur con il passare degli anni: il PVC è infatti un materiale assolutamente resistente e durevole, sia agli agenti atmosferici sia all'usura. Fattori climatici ed il passare del tempo non scalfiranno né la funzionalità né tanto meno la bellezza delle nostre finestre, che manterranno inalterate le proprie caratteristiche per decenni: per conservarne intatte le proprietà organolettiche, basterà di quando in quando procedere ad una veloce ed economica pulizia con acqua e sapone, senza più sprechi di risorse e denaro con vernici, pialle o quant'altro.

Guida all'acquisto

Quando acquistiamo un serramento in PVC, consideriamo anzitutto lo spessore della parete esterna dei profili, che dev'essere almeno pari a 3mm: in questo modo avremo garanzie di maggior solidità negli angoli e di stabilità, valori che ci assicureranno un ottimo isolamento sia livello termico che acustico. Assicuriamoci che i profili prevedano l'impiego di camere multiple, con vetri isolanti speciali adatti a garantirci prestazioni eccellenti anche con il trascorrere del tempo. Un occhio di riguardo va quindi riservato alle serramenta, che dovranno essere di qualità per permetterci di aprire e chiudere agevolmente le nostre finestre anche dopo molto tempo.

Grazie alla sua estrema versatilità, il PVC può essere impiegato pressoché per ogni tipo di anta, dalle più tradizionali a battente con apertura esterna o interna, ai modelli a ribalta particolarmente indicati per lucernari o stanze secondarie, fino alle più moderne soluzioni a bilico, a libro o scorrevoli, facilmente pulibili e adatte anche a chi ha problemi di spazio, poiché assicurano un ingombro pressoché minimo.
Per quanto concerne i vetri da abbinare alle nostre finestre, potremo scegliere tra differenti soluzioni in base alle nostre esigenze: la tipologia più comune è rappresentata dal vetrocamera, che si compone di due o più lastre di vetro separate da intercapedini d'aria dall'elevato potere isolante. In zone con clima particolarmente rigido può essere consigliato l'impiego di vetri con lastre "basso-emissive", che riescono a trattenere un maggior quantitativo di calore all'interno di una stanza (fino a +90%), mentre in aree più calde si potranno preferire dei vetri assorbenti, capaci di assorbire gradualmente il calore interno e rilasciarlo verso l'esterno, o riflettenti, che respingono il calore e non lo lasciano penetrare. Qualora invece l'edificio fosse ubicato in un contesto molto rumoroso e trafficato si potrà optare per dei vetri fonoassorbenti, ovvero per particolari esigenze di sicurezza si potrà richiedere l'impiego di vetri blindati, molto resistenti in caso di tentativi di effrazione.

La soluzione ottimale è comunque quella di rivolgersi ad aziende affidabili e di comprovata esperienza nel settore. Infatti, sebbene non possiamo parlare di vere e proprie innovazioni o trasformazioni radicali nelle tecniche di lavorazione del materiale, oggi le migliori imprese hanno saputo apportare consistenti miglioramenti rispetto ai metodi sperimentati, che sono stati affinati e resi sempre più minuziosi per assicurare un prodotto di assoluta qualità. La lavorazione dei serramenti in PVC segue infatti un consolidato meccanismo a filiera, che consente di ottenere profilati di diverse dimensioni: all'uscita dalla filiera, il profilato viene fatto passare attraverso un dispositivo di calibratura e quindi attraverso diversi sistemi di raffreddamento, trazione e taglio. Di per sé si tratta quindi di un processo apparentemente molto semplice, ma la qualità di un buon infisso dipende dall'attenzione prestata alle diverse fasi di lavorazione. L'assemblaggio ad esempio è un momento molto importante, perché a seconda della destinazione del serramento (interno o esterno) richiede l'utilizzo di diversi tipi di profilati, atti a rispondere adeguatamente alle diverse sollecitazioni cui sono sottoposti: è importante che la saldatura dei telai avvenga a regola d'arte, per garantire il massimo isolamento termico ed acustico. Anche l'inserimento degli accessori (maniglie, cerniere, etc.) è essenziale, perché non deve compromettere l'integrità della struttura.

Uno staff preparato saprà consigliarci le soluzioni più ideali per le nostre esigenze, sia a livello estetico sia in considerazione della funzionalità degli elementi. Inoltre ci fornirà una grande assistenza anche nel postvendita, mettendo a nostra disposizione tecnici preparati per la messa in posa dell'infisso, con le eventuali modifiche necessarie.
Infine, affidandoci ad un'azienda preparata, non correremo rischi di tipo "burocratico": cambiare i serramenti della propria casa può infatti richiedere l'avvio di una regolare pratica amministrativa presso il Comune, ove è ubicato lo stabile. Occorre quindi informarsi presso l'Ufficio Tecnico competente circa la necessità di adempiere a tali oneri oppure si può scegliere di affidarsi alla consulenza di chi in questo campo lavora, con serietà e professionalità, da anni.
Questa informazione è stata letta 15360 volte
Autore: Lattari Serramenti - tutti i diritti riservati
Testo aggiunto da: Lelio Michele Lattari
Recentemente editato da: Lelio Lattari
La pubblicazione dell'articolo non è consentita senza l'esplicito permesso dell'autore.

Commenti riguardanti il testo

Non sono stati trovati commenti riguardanti il testo!

Commenti Facebook

Nuovi utenti
Alex Dalla Costa (offline)
Eugenio Falbo (offline)
Giulia bondesan (offline)
Walter Carta (offline)
roberto neri (offline)
Vedi tutti gli utenti
Commenti recenti
Articoli più letti
Articoli più commentati
Parole chiave
infissi finestre serramenti vetri
Statistiche
Utenti registrati:
74 utenti
Attualmente online:
1403 ospiti
0 utenti registrati
Contatti | Cerca sul sito | Newsletter | COOKIES | Dati personali | Utenti e collaboratori | Canale RSS RSS | Directory web infissi e serramenti PVC | Blog Infissi Serramenti
Realizzazione sito e Presenza-web